Chi siamo

I Designer

02
02

I nostri designer

DIEGO GRANESE

Diego Granese, architetto e designer italiano, vive e lavora a Salerno. Nel 2000 fonda il Granese Architecture e Design Studio, un workshop interdisciplinare che fornisce un servizio progettuale completo alla clientela selezionata. Nel 2009 a Shenzhen in Cina fonda con architetti italiani la METROSTUDIO Associates quale societa’ di consulenza progettuale per il mercato Cinese. Numerosi sono i riconoscimenti avuti e premi vinti dallo studio Granese tra questi: 1° premio categoria Professionisti al “XXI Concurso Internacional de diseno cDIM” di Valencia – Spagna; Selezione ad ARCO-Fiera Internazionale di Arte Contemporanea di Madrid, ADI Index 2004, BIO 19, BIO 20, “Menzione d’Onore” al XX Compasso d’Oro; vince il “ CERSAIE Award 2009” con l’Azienda Antiche Fornaci D’Agostino, nel 2012 riceve la Menzione d’Onore al  1° Concorso del Mobile di Saluzzo.
Negli anni Accademici 2007 e 2008 ha avuto la cattedra di Disegno Industriale presso la Facoltà di Architettura del SUN – Seconda Università Federico II di Napoli. Nel 2010 il Museo del Design di Norimberga in Germania gli dedica unitamente a Mark Newson la Mostra “ TWOPLUSTWO” per le loro ricerche sui materiali.
Suoi prodotti fanno parte di numerose collezioni come la “ Collezione Storica del Compasso d’Oro” e del Museo “Pinakotec der Moderne” di Monaco di Baviera in Germania.
Attualmente ha in corso di realizzazione vari progetti di architettura ed interior design in Italia ed all’Estero oltre che a prestare consulenza ad Aziende Internazionali nel settore dell’ Industrial ed Exhibit design. I suoi lavori sono stati pubblicati su numerose riviste Internazionali ed i suoi prodotti sono stati inseriti in molti film e trasmissioni televisive.







LUCA SACCHETTI

Luca Sacchetti nasce nel 1962 a Roma dove consegue nel 1985 la laurea in Economia presso la L.U.I.S.S. per poi trasferirsi dapprima a Parigi e successivamente a Fontainebleau dove consegue il Master in Business Administration presso l’ INSEAD. Nel 1988, giunto a Milano, intraprende l’attività di responsabile della comunicazione e di art director dapprima per aziende della moda e successivamente per la sua agenzia di comunicazione “Star Factory” che fonda nel 1993 e che seguirà sino al 2004.
Sempre tra il 1993 e il 2002, collabora con l’ Università Cattolica del Sacro Cuore per la disciplina di Tecnica della Comunicazione pubblicando nel 2002 il suo primo libro “I Beni di Prestigio: Marketing e Comunicazione”. Nel 2003, seguendo la sua passione di sempre per l’architettura, l’arte e il design, decide di voltare pagina: nel 2004 presenta a Milano la sua prima collezione di art design “Dreams” che sarà poi esposta a Parigi, Londra e San Francisco. Successivamente, nel 2005, realizza la sua seconda collezione “Eiffel” e, tra il 2007 ed il 2008, diversi altri lavori ( “La Foresta di Rovi, Il Bacio, El Dios del Amor, Le Baiser, A Cry in the city of Tokyo”) che saranno esposti a Milano e Parigi.
Nel settembre del 2010 si tiene la sua prima retrospettiva di art design dal titolo “Racconti di Forme” presso la galleria Allegretti Contemporanea a Torino; in esposizione, la maggior parte dei suoi lavori di art design comprese le sei opere della collezione “La Bella Addormentata nel Bosco” realizzate tra il 2008 e il 2010: “Il Castello di Aurora, Il Castello Addormentato, Il Dono delle Fate Buone, La Foresta di Rovi, Il Letto di Aurora, Il Bacio”.
A partire dal 2010, Luca Sacchetti lavora anche come pittore e scultore realizzando dipinti a olio e con tecnica mista così come sculture in cemento e materiali misti. La sua passione per l’arte lo porta a iscriversi nel 2009 all’Accademia di Belle Arti di Brera ove nel Marzo del 2014 conseguirà il Diploma in Pittura. Nel 2012 la Fondazione Crt di Torino acquisisce tre dei suoi primi lavori artistici e tre opere di art design ( “Le Baiser, A Cry in the city of Tokyo, La Foresta di Rovi” ).
Tra il 2011 e il 2016 hanno luogo due sue personali di arte e partecipa a diverse mostre collettive. Nel Febbraio del 2015 il suo dipinto intitolato “De Repente1” entra a far parte della collezione permanente del “Museo Mario Rimoldi” di Cortina d’Ampezzo.







MICHELA FERRARI

Michela Ferrari nasce a Roma. Dopo aver completato studi classici nel 1982 frequenta l’Istituto Centrale per il Restauro di Roma. Nel 1984 al 1992 vive a Milano dove realizza in qualità di aiuto regista centinaia di spot pubblicitari e grazie alla sua ottima conoscenza dell’inglese collabora con registi italiani e stranieri per le maggiori agenzie e produzioni di advertising. Molti di questi spot hanno segnato la storia recente di questo settore di comunicazione.
In parallelo si dedica alla fotografia archeologica collaborando con l’ISMEO e L’ENCICLOPEDIA TRECCANI. Dal 1989 in poi inizia una lunga serie di esperienze televisive con MEDIASET- TITANUS e RAI come regista/autrice e producer. Nel 2003 scrive e dirige il corto MANI IN ALTO che vince il 1° premio all’ETRURIA FILM FESTIVAL poi selezionato e proiettato in numerosi festivals internazionali di shots movies.
Nello stesso anno volta pagina dedicandosi a quella che è sempre stata la passione di sempre: la progettazione e realizzazione di interiors object, passione che si è sviluppata grazie ad una manualità innata e ad una personale attitudine nell’assemblare ed utilizzare oggetti e materiali di ogni genere.
Presenta la sua prima collezione nel 2003 e da allora si dedica completamente alla realizzazione di oggetti d’arredamento ad effetto scenografico.
Partecipa con successo a diverse mostre collettive di art design.
La sua produzione è distribuita in diversi negozi e gallerie d’arte di settore.







ANDREA RADICE E FOLCO ORLANDINI

Andrea Radice e Folco Orlandini, laurea al Politecnico di Milano, in disegno industriale il primo, in architettura il secondo, collaborano dal 2008, realizzando progetti per aziende italiane e internazionali.
Andrea Radice, nato nel 1979, dopo la laurea, fa il suo apprendistato nello studio Lucci&Orlandini, quindi collabora con Rodolfo Dordoni allo sviluppo di prodotti per aziende d’arredo, quali Monotti, Flos, Roda, Molteni, infine l’esperienza nello studio MC Kimm lo porta a lavorare per Nikon, Fiat e BMW.
Folco Orlandini, classe 1972, inizia la sua carriera con il progetto di una concept car per il Centro Stile Alfa Romeo di Arese. Dal 2000 lavora nello studio Lucci&Orlandini, occupandosi prevalentemente del settore Homee Kitchen.
Assieme dal 2008, seguono le loro creazioni in ogni fase della crescita, cercando di unire la funzionalità e l’ergonomia ad un approccio venato di ironia. Hanno già al loro attivo progetti per varie aziende industriali, la menzione speciale Young&Design nel 2010 per la poltrona Phantom di Domitalia e nel 2011 il Good design Award del Chicago Atheneum per la sedia Drop di Infiniti.







MATTIA MASI

Mattia Masi attualmente lavora con aziende italiane alla progettazione di oggetti di design. Dal 2015 collabora attivamente in Duskmann, movimento che opera tra arte e design.
Mattia Masi nasce nel 1984 a San Marino, si iscrive nel 2010 all’Accademia Italiana di Design di Firenze. Conseguita la Laurea nel Dicembre 2013 viene selezionato fra gli studenti dell’Accademia per partecipare al progetto Rethinking The Product organizzato dalle Camere di Commercio di Lucca, Pisa, Prato e Terni.
I progetti realizzati sono stati presentati ad un mostra nel Dicembre 2014 a Milano-ZonaK.







LEONARDO FILIPPI

Classe 1981 laureato in Product Design presso la facoltà di Architettura di Firenze.
Dal 2011 esercita la professione di Designer con progetti che spaziano dal graphic design fino all'industrial design. Collabora con aziende quali: Alivar (MyHomeCollection), Lda.Imda, Glass Tek Design, Idiha Design.
Nel 2010 si laurea in Industrial Design con il massimo dei voti.
Nel 2011 collabora con l’azienda RossiFuturing assumendo la carica di Art Director creando una nuova immagine di mercato.
Nel 2012 entra a far parte del team dello studio Lda.Imda come responsabile del settore Design.
Dal 2016 inizia una collaborazione con l’azienda Idiha Design ricoprendo la carica di designer.



Docce da esterno per il giardino